gennaio 28, 2011 | In: Economia e mondo produttivo

Il Piano nazionale del Turismo: cinque mosse per il rilancio del settore

E’ stato presentato a Venezia il Piano Nazionale del Turismo, promosso e organizzato da Federturismo. Il piano è stato illustrato dal presidente di Federturismo Confindustria, Daniel John Winteler e da Giacomo Neri di PricewaterhouseCoopers. L’obiettivo del piano è quello di raddoppiare la quota di Pil e l’occupazione del turismo in 10 anni, generando gettito fiscale aggiuntivo, recuperando competitività e riguadagnando le quote di mercato che l’industria turistica ha perso negli ultimi anni. Il tutto attraverso investimenti infrastrutturali, riforma della governance e aumento della capacità di attrarre turisti stranieri; destagionalizzazione per uno sviluppo del turismo anche nei mesi di bassa stagione con offerte integrate; rilancio delle aree del Sud, grandi inteventi aggiuntivvi e specifici verso i mercati esteri (UK ad esempio) e organizzazione di iniziative di grande eco internazionale per prolungare la permanenza media dei visitatori. Un contributo da parte di Federturismo per un confronto approfondito che offre soluzioni e azioni concrete per il settore, nel momento in cui il Veneto si avvia ad avere la nuova legge quadro sul turismo.

Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x