febbraio 8, 2011 | In: Economia e mondo produttivo

Polizia Muncipale: da domani in vigore le limitazioni alla guida per i neopatentati

La Polizia Municipale ricorda che da domani, mercoledì 9 febbraio 2011, dopo 180 giorni dall’entrata in vigore della legge 120/2010, saranno effettive le nuove limitazioni per la guida dei veicoli da parte dei neopatentati.
Le disposizioni riguardano tutti coloro che, da domani, conseguiranno la patente B. Costoro non potranno, nel primo anno di guida, condurre autoveicoli aventi potenza specifica (riferita alla tara) superiore a 55 Kw/t, con un ulteriore limite di potenza massima per i veicoli di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone fino a 8 posti oltre al conducente) di 70 Kw. La Polizia Municipale consiglia ai neopatentati di leggere con attenzione la carta di circolazione del proprio veicolo, perchè nello stesso modello di veicoli  alcuni possono essere guidati e altri no: ad esempio la Fiat Grande Punto, con 1400 cc, se è a 3 porte supera il limite perchè ha una potenza specifica di 56 Kw/t, se invece è a 5 porte, pesando di più, rimane dentro i limiti di 55 Kw/t. Attenzione inoltre a non confondere la potenza espressa in chilovatt (Kw) con quella espressa in cavalli (Cv), ancora molto utilizzata: per passare da Cv a Kw bisogna moltiplicare i cavalli per 0,736.
Infine si ricorda che è confermato il divieto di superare, nei primi tre anni dal conseguimento della patente, il limite di velocità di 90 Km/h sulle strade extraurbane e di 100 Km/h sulle autostrade. Le sanzioni sono pesanti: oltre alla contravvenzione di 152 € è prevista anche la sospensione della patente da 2 a 8 mesi.

Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x