febbraio 11, 2011 | In: Scienze e tecnologia

Nokia-Microsoft vs Google-Apple

Google-Apple vs Microsoft-Nokia

Nokia e Microsoft hanno firmato un’alleanza per fronteggiare la concorrenza di Google e Apple nel settore degli smartphone. L’annuncio arriva in una nota del gigante finlandese. Microsoft metterà a disposizione di Nokia il sistema operativo Window Phone 7 per cercare di recuperare terreno su Google e Apple, che hanno lanciato rispettivamente Android e iPhone. Intanto oggi a Londra il numero uno di Nokia, Stephen Elop, illustrerà la nuova strategia della società per riguadagnare quote di mercato.
L’annuncio di Nokia della nuova partnership con Microsoft per l’adozione del sistema Windows Phone sui futuri smartphone è inoltre accompagnato da una ristrutturazione della società finlandese e da nuovi obiettivi finanziari.

Nonostante non abbiano fornito cifre precise, il gigante della telefonia mobile spiega di considerare il biennio 2011-2012 come “anni di transizione” in attesa dei risultati della collaborazione con la casa di Redmond: nel lungo periodo tuttavia, Nokia conta di crescere più del mercato sia come numero di unità vendute che nei servizi collegati (applicazioni, musica online, etc), con margini operativi superiori al 10 per cento.

Per l’anno in corso l’azienda finlandese si aspetta una leggera crescita complessiva, anche se ammette la possibilità di un calo di fatturato in alcune aree (verosimilmente gli smartphone): per quanto riguarda Nokia Siemens Network le attese sono migliori, con una crescita superiore a quella del settore di mercato. Per quanto riguarda la struttura operativa, con l’abbandono pressochè integrale del futuro sistema MeeGo (che comunque, spiega Nokia, dovrebbe essere implementato almeno su uno smartphone entro la fine dell’anno), lascia Alberto Torres, fino a oggi vice-presidente esecutivo responsabile per lo sviluppo di questa piattaforma.

A cura di Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x