marzo 7, 2011 | In: Cultura e Arte

Carnevale di Venezia 2011: premiata la maschera più bella

Carnevale di Venezia 2011

Erano trentuno le maschere scelte per la finale tra le circa 180 che si sono presentate alle selezioni dei giorni scorsi, per essere premiate nelle due categorie di ‘Maschera più Bella’ e la ‘Maschera più bella in stile ’800′, in omaggio al tema del Carnevale di quest’anno.
La finale del concorso per la Maschera più bella del Carnevale di Venezia 2011 si è svolta ieri in Piazza San Marco. La giuria era composta da Davide Rampello, direttore artistico del Carnevale 2011, Emanuela Finardi, costumista del Teatro La Scala di Milano e ideatrice dell’abito dell’Angelo del Carnevale, Stefano Nicolao, storico costumista veneziano, Stefano Karadjov, della direzione artistica del Carnevale e Stefania Stea dell’AVA, Associazione Veneziana Albergatori.
Il Primo Premio è stato assegnato ex aequo alla coppia tedesca di Bielefeld Horst Raack e Jochen Schluter, con un abito ispirato alle Uova Fabergé, e al gruppo composto da Paolo e Cinzia Pagliasso e Anna Rotonai da Roma, con un costume di omaggio a Venezia. Quello per la maschera più bella in stile Ottocento è stato invece assegnato a Lea Luongsoredju e Roudi Verbaanderd, di Bruxelles, con dei raffinatissimi abiti neri. Le motivazioni per la scelta dei premiati, nelle parole di Davide Rampello, presidente della giuria, riguardano “la ricerca nello stile, nei tessuti, nei colori e per la grande manualità impiegata per la realizzazione di questi fantastici costumi”. Menzione speciale per la miglior coreografia a un gruppo di dodici ‘gnomi’ finlandesi con abiti ispirati ai tradizionali personaggi delle fiabe. Il premio per la maschera più bella è stato offerto da EF ed è un soggiorno-studio a Londra per due persone, mentre la migliore maschera Ottocento ha vinto un soggiorno a Venezia offerto dall’AVA e da Venezia Marketing & Eventi per il fine settimana della Regata Storica il prossimo 4 settembre 2011.

A cura di Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x