aprile 14, 2011 | In: Italiani nel mondo, Politica

Itamar Benedet:A Maggio missione in Italia del MAIE (SC) con imprenditori e Sindaci

Ricardo Merlo con Luis Molossi (Maie Parana'), Carlos Iotti (MAIE Porto Alegre) e Itamar Benedet (MAIE Santa Catarina)
Conclusosi da poco il Congresso Nazionale del MAIE a  Curitiba, l’on. Ricardo Merlo ha proseguito la sua visita nel Sud del Brasile, insieme ai  coordinatori Luis Molossi e Itamar Benedet.Merlo ha bruciato più di 900 chilometri, in pochi giorni, per visitare le collettività e le istituzioni del Sud del Brasile, regione nota per la vasta presenza italiana e per la sua notevole attività industriale estrattiva.Dividendosi tra appuntamenti istituzionali, politici e con la collettività, a Criciuma, Merlo ha rilasciato anche un’intervista ai giornalisti di Tribuna, uno dei principali quotidiani locali.
Quindi è stato ricevuto, nel Municipio della città, dal Sindaco italobrasiliano, Clesio Salvaro, con il quale ha parlato soprattutto delle potenzialità di cooperazione con l’Italia.Successivamente,  presso l’ auditorium dell’ AMREC – Associazione dei Municipi della Regione Carbonifera, il presidente del MAIE  si è incontrato con i sindaci, gli imprenditori e i rappresentanti delle associazioni italiane della regione.Dai punti di vista espressi dai partecipanti all’incontro sono emersi vari argomenti oggetto di dibattito quali ad esempio l’ancora oggi visibile identità  italiana nella regione, che è un fattore estremamente importante sia dal punto di vista culturale sia da quello economico  “La regione del Sud del Brasile – ha spiegato l’on. Ricardo Merlo -  deve essere considerata come una grande opportunità per il nostro paese.  Le potenzialità per i nostri connazionali, possono essere veramente uniche.”Si è parlato anche della necessità di favorire l’ interscambio tra Italia e Brasile: su questo punto,  Itamar Benedet (Coordinatore del MAIE -Santa Catarina) ha colto l’occasione per annunciare una missione di imprenditori e Sindaci della regione  in Italia, dal 1 al 15 di Maggio. “Il MAIE si fa anche promotore di questo tipo di iniziative” – ha dichiarato Luis Molosi (MAIE Paranà).Nell’auditorium dell’AMREC, infine, i presenti hanno potuto assistere alla proiezione del film “Terra Promessa”, un lavoro sull’emigrazione italiana in Brasile,  in cui, tra l’altro, ha recitato come attore anche Itamar Benedet.Tra i presenti c’erano anche Aroldo Frigo jr., Coordinatore MAIE  di Nova Veneza e il  vicesindaco di questa città, Marco Spilleri, originario vicentino.Oltre ai rappresentanti delle collettività di  Nova Veneza  erano presenti anche quelli di Cocal do Sul, Lauro Muller, Morro da Fumaça, Siderópolis, Urussanga, Treviso e Orleans.Merlo, Molossi  e Benedet hanno avuto il tempo anche per un incontro con l’Agente consolare di Criciuma, Guilherme Bortoluzzi, il cui oggetto si e’ concentrato sulle modalità di accesso del cittadino ai servizi consolari e sull’esigenza di adeguare la risposta dei servizi consolari all’attuale realtà della collettività residente nel Paese.Prima di lasciare il Brasile il presidente del MAIE, accompagnato da Elio Zanette e Carlos Iotti, ha fatto  visita anche a  Porto Alegre per un saluto alla collettività italiana ed un incontro con la struttura locale del Movimento Associativo.

Antonella Rega

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x