maggio 1, 2011 | In: Economia e mondo produttivo, Scienze e tecnologia

Push Pop Press – una nuova piattaforma per e-books


Presentato negli Stati Uniti una nuova idea tecnologica a supporto degli e-books: la piattaforma Push Pop Press progettata per stravolgere il concetto odierno di libro e in particolare di libro elettronico.
Al momento i numerosi, e concorrenti, formati in uso vedono grandi attori confrontarsi: Adobe e Amazon tra questi. In questa “lotta” rischia di rimanere fuori sia il consumatore, ossia i lettori, sia i piccoli editori, che pur sono tantissimi e che concorrono a una grande fetta del mercato editoriale mondiale.

La nuova piattaforma, ideata e progettatta da Kimon Tsinteris e Mike Matas, due drop-out di Apple, mette a disposizione dell’editore una maniera semplice e ricca di “comporre” il proprio libro. Con questa applicazione oltre al testo si possono facilmente comporre e posizionare immagini, filmati, grafica, etc. Il libro elettronico cosi’ “formato” diventa quindi molto gradevole da un punto di vista estetico e maggiormente fruibile da parte del pubblico. E’ infatti fruibile sia da ipad sia da ipod e iphone.

Al Gore, ex vicepresidente degli USA e autore di “Our Choice”, ha sposato questa applicazione per divulgare maggiormente il suo libro tra il pubblico giovane e giovanissimo.

Guido Rosei

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x