maggio 20, 2011 | In: Italiani nel mondo, Politica

Vertice Casini – Merlo sulla Circoscrizione Estero: occasione per ricevere l’Ambasciatore Argentino presso l’ONU, Jorge Arguello

buona merlo
Si è tenuta ieri a Roma una riunione tra l’on. Pierferdinando Casini e l’on. Ricardo Merlo per fare il punto sulle prossime attività del MAIE nella Circoscrizione Estero.
Dopo una sintesi sui congressi e visite  svolti a Sydney, Merlbourne in Australia,  Curitiba in Brasile e a Rosario in  Argentina, nello scorso mese di Aprile, l’on. Merlo, responsabile per gli italiani nel mondo del MAIE-UDC, ha informato l’on. Casini sui prossimi  appuntamenti del mese di Giugno che lo vedranno impegnato prima in Europa,  per un convegno a Zurigo a cui parteciperanno esponenti della collettività e  dell’associazionismo, e poi a Lima, in Perù per un congresso costituente del  MAIE nell’Area Andina. Oltre a questi due appuntamenti all’estero, l’on. Merlo ha in agenda anche un incontro a Roma con una delegazione della struttura MAIE dell’Australia a metà del mese di Giugno.L’on. Casini si è complimentato con Ricardo Merlo  per gli sviluppi dell’attività  del MAIE-UDC in tutta la Circoscrizione Estero, confermando la massima  fiducia nel suo operato.
Dopo di questo incontro, inoltre, Casini e Merlo hanno ricevutol’Ambasciatore  Jorge Arguello, Rappresentante Permanente dell’Argentina presso le Nazioni  Unite, in visita istituzionale in Italia.
Nel  colloquio, molto cordiale, si sono affrontati alcuni aspetti delle  relazioni bilaterali  Italia Argentina, relativi alle questioni economiche, politiche e quelle culturali.
L’ambasciatore Arguello ha dichiarato:” Le relazioni bilaterali tra Italia e  Argentina devono essere considerate relazioni privilegiate. Auspico che i  nostri due Paesi possano incrementare, oltre agli incontri ufficiali a livello di governo e di alti funzionari, occasioni di dialogo tra uomini politici, personalità della cultura e dei media, imprenditori, su temi di interesse comune.”
L’on. Ricardo Merlo, si è detto totalmente disponibile a lavorare su questa linea, sottolineando  che: “E’ fondamentale incentivare i rapporti di collaborazione tra i due Paesi  in tutti i settori, in coerenza con le interdipendenze esistenti in campo storico, economico e politico.”

 

Antonella Rega

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x