maggio 25, 2011 | In: Italiani nel mondo, Politica

MAIE Santa Catarina:Conclusa la missione in Italia promossa dal Coordinatore Itamar Benedet

Itamar BENEDET (MAIE-SC)
Si è da poco conclusa la missione del MAIE Santa Catarina in Italia, organizzata da Itamar Benedet, cordinatore MAIE dello Stato del sud del Brasile. L’occasione di questa visita in Italia è stata offerta dalle celebrazioni del decennale del gemellaggio tra Vittorio Veneto e  Criciúma, città unite da significativi legami storici a causa dell’ emigrazione che da questa regione si mosse verso l’America latina. Tra i fondatori di Criciúma si ricordano infatti diverse famiglie del Vittoriese ( i Sonego, i Zanette, i Casagrande) i cui discendenti conservano ancora vive la memoria e le tracce della loro terra d’origine sia a livello linguistico che di usi, costumi e tradizioni popolari.
Oltre agli incontri istituzionali di benvenuto della delegazione italobrasiliana in diverse città venete, la delegazione guidata da Itamar Benedet e composta dal sindaco Clesio Salvaro,  dal presidente del consiglio comunale Antonio Manoel, dal direttore della scuola Satc Iraide Piovesan, dal presidente della Camera di Commercio di Criciuma, Zalmir Casagrande, da consiglieri e assessori comunali, diversi commercianti  e imprenditori, tra i quali il presidente della ACIC, Associação Empresarial di Criciuma, sig. Olvacir Fontana  e dai giornalisti di due testate brasiliane (A Tribuna di Criciuma e Jornal de Manha Criciuma), sono stati ricevuti a Palazzo Balbi dall’Assessore ai Flussi Migratori della Regione Veneto Stival, dove è stato presentato anche il film “Terra Promessa”, una pellicola che racconta la storia di 130 anni della colonizzazione italiana di Criciuma.
Oltre agli incontri istituzionali, c’è stato il tempo per visitare diverse imprese ed impianti industriali veneti di grande interesse per gli imprenditori italobrasiliani interessati ad approfondire e scambiare informazioni ed esperienze professionali.
Itamar Benedet ha anche portato  la delegazione italobrasiliana ad un incontro presso la  Unioncamere  di Marghera – Venezia, dove è stato loro illustrato il progetto di mobilità internazionale tra imprenditori veneti chiamato “Veneto2Mercosur”, cofinanziato dalla Regione del Veneto – Assessorato ai Flussi Migratori, e coordinato da Unioncamere del Veneto in collaborazione con il sistema delle Camere di commercio Italiane all’estero e le Associazioni di Veneti nel Mondo presenti nei Paesi del Mercosur.
Benedet ha dichiarato: ”Il MAIE è molto interessato a promuovere questo progetto, nato con lo scopo di contribuire alla creazione di un network di imprenditori e PMI accomunati dall’origine veneta che risiedono nei Paesi del Mercosur. Attraverso scambi di esperienze professionali, gli imprenditori avranno opportunità di avviare nuove collaborazioni e di acquisire nuove competenze in ambito imprenditoriale ed economico. “ La delegazione italobrasiliana ha concluso la visita in Italia a Roma con la partecipazione all’udienza papale del mercoledì.
Tra i partecipanti alla missione, oltre a Itamar Benedet, ricordiamo Clesio e Adriana  Salvaro, Antonio e Carla Gabriel Manoel, Iraide e Janea Piovesan, Vanderlei e Lezi Maria Zilli, Olvacir e Luciana Fontana, Zalmir e Anie Casagrande, Pedro da Rosa, Daniela Savi, Andresa Piva e Altair Magagnin Junior.

 

Antonella Rega

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x