giugno 8, 2011 | In: Cultura e Arte

La Biennale di Venezia 41° Festival Internazionale del Teatro: Leone d’oro alla carriera a Thomas Ostermeier e Leone d’argento a Stefan Kaegi (Rimini Protokoll)

THOMAS OSTERMEIER, LEONE D'ORO ALLA CARRIERA

È il regista Thomas Ostermeier, dal 1999 alla testa della Schaubühne di Berlino, fra le massime istituzioni teatrali tedesche, il Leone d’oro alla carriera del 41° Festival Internazionale del Teatro (Venezia, 10 > 16 ottobre 2011). Al regista svizzero Stefan Kaegi, del collettivo artistico di stanza a Berlino Rimini Protokoll, è stato attribuito il Leone d’argento, istituito lo scorso anno e destinato alle nuove realtà teatrali.
Entrambi i riconoscimenti – che in Thomas Ostermeier e Stefan Kaegi vedono rappresentati il rinnovamento delle arti sceniche e in Berlino una delle capitali più vitali del teatro europeo – sono stati proposti dal Direttore del Festival Àlex Rigola e accolti dal Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta. La cerimonia di consegna del Leone d’oro alla carriera avverrà nella giornata inaugurale del 41° Festival Internazionale del Teatro, lunedì 10 ottobre alle ore 17.00 a Venezia, nella Sala delle Colonne di Ca’ Giustinian, sede della Biennale.
In passato il riconoscimento alla carriera per il Teatro era stato attribuito a Ferruccio Soleri (2006), Ariane Mnouchkine (2007), Roger Assaf (2008) e Irene Papas (2009).

Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x