luglio 12, 2011 | In: Ambiente

Il tonno entra nella “lista rossa”

Venezia, 12 luglio 2011 - Entra per la prima volta nella Lista Rossa della Iucn (Unione internazionale per la conservazione della natura) il tonno, che viene quindi decretato ufficialmente a rischio di estinzione.

Causa fondamentale la pesca non sostenibile che minaccia sia i tonni sia altri grossi pesci. Da adesso la Iucn ha inserito tutte le specie di Sgombridi, oltre al pesce spada e al marlin, nella lista delle specie in pericolo. Si parla in particolare del popolarissimo tonno rosso, del tonno a pinna gialla e del tonno alalunga, che a causa dello sfruttamento intensivo, sopratutto da parte di multinazionali della pesca, rischiano di estinguersi.

Aiutare i governi a prendere giuste decisioni nel campo della pesca sembra essere una scelta con un elevato valore naturalistico ed economico. Basterebbe una chiusura temporanea della pesca al tonno, dicono gli esperti dello Iucn, per permettere l’avvio di un programma efficace di recupero di queste specie.

Guido Rosei

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x