agosto 2, 2011 | In: Economia e mondo produttivo

Acqua in bottiglia: prima voce di spesa per gli italiani

Venezia – 02 agosto 2011 – Secondo la Coldiretti l’acquisto della minerale è diventato la prima voce di spesa del bilancio familiare per le bevande. Per il vino spesi solo 12 euro al mese. Con 19,71 euro mensili per famiglia, l’acquisto dell’acqua minerale è diventato la prima voce di spesa del bilancio familiare per le bevandealle quali vengono destinati complessivamente 41,06 euro tra analcolici ed alcolici. E’ quanto emerge da elaborazioni Coldiretti sulla base di dati Istat da cui si evidenzia l’avvenuto sorpasso nei confronti del vino per il quale la spesa media familiare mensile è stimata pari a 12 euro.
La spesa media delle famiglie per l’acquisto di acqua minerale – sottolinea la Coldiretti – varia lungo la penisola da un massimo di 20,34 euro nel Nord a un minimo di 18,75 nel Mezzogiorno. Parallelamente all’aumento della spesa per la minerale, negli ultimi 30 anni in Italia – sostiene la Coldiretti – si è praticamente dimezzato il consumo procapite di vino che è sceso a circa 40 litri a persona per un totale di circa 20 milioni di ettolitri. Il forte calo nelle quantità di vino acquistate dagli italiani, che ha avuto una accelerazione negli ultimi dieci anni, in cui si è verificato un calo del 20%, è stato accompagnato – conclude la Coldiretti – da un atteggiamento più responsabile di consumo e da una maggiore attenzione alla qualità.

A cura di Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x