agosto 24, 2011 | In: Cultura e Arte

A Camilleri il premio Fondazione Campiello

Venezia – 24 agosto 2011 - È Andrea Camilleri il premio Fondazione Campiello 2011. «Il nostro», sottolinea il presidente di Confindustria Veneto e della Fondazione Il Campiello, Andrea Tomat, «è un omaggio a uno scrittore tra i più letti e amati, che ha saputo reinventare il genere giallo con raffinata ironia di linguaggio, creando personaggi vividi e indimenticabili. I suoi romanzi hanno venduto più di 10 milioni di copie e sono stati tradotti in 35 lingue. Camilleri è un riferimento e un’icona della cultura italiana nel mondo».
Il Premio sarà consegnato allo scrittore siciliano nel corso della cerimonia conclusiva di sabato 3 settembre, al Gran Teatro La Fenice nel quale sarà scelto il vincitore della 49a edizione del Campiello. La cerimonia, trasmessa su Rai1 in seconda serata, con la partecipazione del musicista Raphael Gualazzi, sarà condotta da Bruno Vespa.
In lizza i cinque finalisti del premio, promosso e organizzato dal 1962 dagli Industriali del Veneto: Maria Pia Ammirati (Se tu fossi qui, Cairo Editore), Ernesto Ferrero (Disegnare il vento, Einaudi), Giuseppe Lupo (L’ultima sposa di Palmira, Marsilio), Federica Manzon (Di fama e di sventura, Mondadori) e Andrea Molesini (Non tutti i bastardi sono di Vienna, Sellerio). Il giorno precedente gli stessi autori finalisti saranno insigniti del Premio Selezione Giuria dei Letterati a Cà Vendramin Calergi.
Sarà la Giuria dei Trecento lettori, con il suo voto, a decidere il vincitore fra i cinque scrittori selezionati lo scorso 28 maggio dalla Giuria dei Letterati, presieduta quest’anno dal segretario generale del Ministero per i Beni e le Attività culturali Roberto Cecchi. Verranno inoltre premiati Viola Di Grado, Premio Campiello Opera prima per Settanta acrilico e trenta lana (Edizioni e/o) e il vincitore del Concorso Campiello Giovani.

Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x