ottobre 8, 2011 | In: Sport

E’ Giacomo Sabbatini, il più giovane partecipante alla Mini Transat 2011

8 ottobre 2011:-Conosciuta come uno degli eventi yachting più estremi nel mondo, la Minitransat è una traversata oceanica dalla Francia al Brasile in solitaria su di una barca a vela di appena 6,5 m. Per motivi di sicurezza i partecipanti non possono mai superare il numero di 80 . Per l’edizione 2011 tra i partecipanti anche un giovanissimo velista, Giacomo Sabbatini  21 anni (foto)  di Porto San Giorgio, che attraverserà l’Atlantico da La Rochelle (Francia) a Salvador de Bahia (Brasile) con una tappa a Madeira (Portogallo). L’impresa epica e destinata a rimanere nella storia dello sport è condotta a bordo di una barca che è poco più di un guscio ma è iper tecnologica, alimentata da pannelli solari e dotata di sistemi all’avanguardia che ne garantiscono il monitoraggio praticamente 24 ore su 24. Per i trenta giorni, tanto è stimata la durata della traversata, Giacomo Sabbatini, si alimenterà con cibi liofilizzati mentre, come lui stesso ha dichiarato “…si penserà a mandare la barca il più veloce possibile, dormendo ad intervalli di mezz’ora per non sbagliare la rotta, consapevoli che sono vietati qualsiasi tipo di contatti con l’esterno. Saremo monitorati da computer e barche d’appoggio, questo sì, ma niente altro. Vincerà chi, nelle due tratte, avrà impiegato il minor tempo”. A chi gli chiede quale sia il suo obiettivo personale risponde: “Penso che per questa prima occasione l’importante sarà arrivare, dopo aver dovuto seguire corsi di addestramento e di sopravvivenza in Francia, perché dobbiamo essere preparati a tutto. Quando sei da solo in mare, la differenza la puoi fare solo tu”.

 

Antonella Rega

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x