novembre 17, 2011 | In: Scienze e tecnologia

“Più gambe meno farmaci”: un progetto contro la sedentarietà di Nordest Sanità

Venezia – 17 novembre 2011 - Collaborazione e patrocinio per questa iniziativa erano importanti, ma agli amministratori – comunali, provinciali e regionali – di Padova è stato chiesto di più: diventare protagonisti del progetto. “Più gambe meno farmaci”, un’idea di Nordest Sanità, con il patrocinio del Comune di Padova, delle Ulss 15 Alta Padovana e Ulss 16 Padova, del Coni di Padova, e con la collaborazione del Comune e della Provincia di Padova, della Regione Veneto, dell’Associazione Diabetici della Provincia di Padova e di Padimo (associazione Parkinson e disordini del movimento). Il progetto ha contagiato in modo trasversale la politica patavina: sindaco, assessori, consiglieri regionali, uomini, donne, di maggioranza o di opposizione, sono i testimonial attivi di una campagna contro la sedentarietà.Il progetto si articolerà in due fasi: la prima, denominata “Più gambe meno farmaci, quando il movimento è terapia”, si svolgerà a Padova dal 19 al 26 novembre 2011 e vedrà il coinvolgimento attivo degli amministratori già citati. Saranno consegnate questa mattina dei “rilevatori di movimento” che consentiranno di valutare sia l’intensità che la durata nel tempo dell’attività motoria dei testimonial. I dati verranno successivamente elaborati in maniera globale indicando le strategie necessarie per una corretta attività motoria. La seconda fase, invece, sarà interamente destinata ai veri protagonisti della campagna, la popolazione: una settimana dedicata a divulgare il messaggio secondo il quale un po’ di esercizio costante durante la settimana equivale ad una maggiore salute a tutte le età. Grazie alla collaborazione delle Istituzioni (Comune, Provincia, Regione) verranno organizzati degli eventi di carattere pratico e teorico. Le piazze di Padova saranno aperte al  ruolo “positivo” del movimento, con indicazioni sulla corretta attività fisica, e con indicazioni precise sui benefici in termini di salute che questo nuovo stile di vita potrebbe comportare.  Saranno date, inoltre, indicazioni generali sull’alimentazione (una variabile fondamentale da abbinare all’attività fisica). In concomitanza con la Giornata Mondiale del Diabete, il 20 novembre 2011, sempre a Padova (presso la Loggia della Gran Guardia), verrà allestito uno stand  in cui sarà possibile ricevere materiale informativo e sottoporsi alla valutazione gratuita della propria glicemia. La stessa opportunità sarà offerta dalle farmacie aderenti alla Federfarma e dai laboratori associati ad Anisap (21 novembre) e dalle palestre associazione ad Ascom aderenti all’iniziativa (dal 21 al 26 novembre).  Il 26 novembre, invece, in occasione del Convegno “Malattia di Parkinson: nuovi approcci terapeutici e chirurgici”, nella sala congressi “Varotto Berto” O.I.C. in via Toblino 53, Padova. I risultati dell’iniziativa saranno illustrati sul sito: www.nordestsanita.it

Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x