febbraio 1, 2012 | In: Cultura e Arte

Il Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia nomina i direttori di settore

Venezia – 1 febbraio 2012 – Il Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia, presieduto da Paolo Baratta e composto da Giorgio Orsoni (Vicepresidente), Luca Zaia, Francesca Zaccariotto ed Emmanuele Francesco Maria Emanuele, si è riunito oggi nella sede di Ca’ Giustinian e ha proceduto alle nomine dei Direttori per i Settori Arti Visive, Musica, Teatro e Danza. Questi gli incarichi deliberati:

- Andrea Del Mercato, confermato Direttore Generale
- Massimiliano Gioni è stato nominato a maggioranza Direttore del Settore Arti Visive con lo specifico incarico di curare la 55. Esposizione Internazionale d’Arte che si terrà nel 2013
- Ivan Fedele è stato nominato Direttore del Settore Musica per il quadriennio 2012-2015
- Àlex Rigola, già Direttore del Settore Teatro negli anni 2010-2011, è stato confermato per il biennio 2012-2013
- Ismael Ivo, già Direttore del Settore Danza dal 2005 al 2011, è stato confermato per l’anno 2012. Ciascun Direttore è stato incaricato di svolgere, oltre alle attività espositive e di festival, in particolare anche le attività rientranti nella Biennale College. I programmi specifici di ogni singolo Settore verranno presentati in tempi brevi. Al termine del CdA, il Presidente Paolo Baratta ha sottolineato come “la Biennale stia operando nel senso del pluralismo e della continuità. Per la Danza abbiamo chiesto a Ismael Ivo di restare un altro anno (il suo ottavo) dopo aver impostato e sviluppato in modo molto efficace l’Arsenale della Danza, che necessita di continuità organizzativa. Per il Teatro abbiamo confermato Àlex Rigola per completare con un secondo biennio un’esperienza anch’essa proficua, con la quale ha conciliato momenti di laboratorio e di spettacolo. Il CdA ha ringraziato Luca Francesconi per aver arricchito nel passato quadriennio della sua direzione artistica il Festival di Musica con invenzioni originali in spazi inediti coinvolgendo le diverse realtà di Venezia. E’ lieto di poter avviare per il Settore Musica un quadriennio con Ivan Fedele, compositore tra i più significativi del panorama contemporaneo, con l’incarico di sviluppare anche attività laboratoriali nell’ambito di Biennale College. Per le Arti Visive, dopo avere richiamato il successo dell’edizione di Bice Curiger, la Biennale ha voluto nominare con congruo anticipo il nuovo Direttore, e fra le possibili soluzioni in campo internazionale ha individuato in Massimiliano Gioni una personalità, giovane, che ha già accumulato importantissimi incarichi che egli ha svolto in modo da conquistare autorevolezza tra gli artisti e i critici di tutto il mondo”.

Maila Nuccilli

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x