maggio 29, 2012 | In: Italiani nel mondo, Politica

Alla grande manifestazione MAIE a Buenos Aires, gli interventi di Gazzola e Zin, Presidente e Vice del MAIE Argentina

Buenos aires, 29 maggio 2012:- Nel corso della manifestazione del MAIE tenutasi a Buenos Aires domenica scorsa, sul palco si sono succeduti diversi relatori, tra cui Mariano Gazzola e Claudio Zin, rispettivamente presidente e vicepresidente del MAIE Argentina.
Mariano Gazzola ha salutato a nome del coordinamento nazionale argentino i più di 2000 ospiti del teatro Tango Porteno, dando il benvenuto ai tanti militanti e sostenitori del MAIE  giunti nella Capitale da ogni angolo dell’Argentina, dall’Uruguay, dal Brasile e dall’Italia.
Il presidente del MAIE Argentina ha detto: “Quando con un gruppo ristretto di persone abbiamo convinto Ricardo Merlo a fondare il Movimento Associativo, non avremmo mai immaginato che saremmo arrivati così lontano. Oggi, vedere tutti voi qui così numerosi significa che il MAIE è davvero presente su tutto il territorio dell’Argentina. Ma ancor di più, il MAIE è presente, oggi in tutti i 5 continenti.”Poi ha portato ai presenti il saluto del Coordinatore dell’Oceania Francesco Pascalis che fra le altre cose ha ricordato nel suo messaggio come: “Anche se geograficamente lontani, tutti noi del MAIE Australia siamo in questo momento a Buenos Aires, con tutti Voi per celebrare con gioia un grande momento di vera italianità e di grande partecipazione al rilancio del nostro Paese. Al Presidente Pier Ferdinando Casini diciamo: “Avanti così, per il bene dell’Italia!” e al Presidente Ricardo Merlo diciamo: “Avanti così, per il bene degli italiani nel mondo!”Al termine della lettura Gazzola  ha dichiarato: “Noi italiani all’estero – come in passato – faremo la nostra parte per ricostruire l’Italia:  siamo già  pronti a dare una mano. Il MAIE e Pier Ferdinando Casini faranno molto bene insieme.”

A seguire è intervenuto Claudio Zin Vicepresidente del MAIE Argentina, che ha elencato i motivi della sua adesione al MAIE,  dicendo:” Il MAIE è legato profondamente alla realtà associativa. Il MAIE è uno spazio politico per tutti  al di là di ogni schieramento. Il MAIE cresce, oggi ha coordinatori in tutta la circoscrizione estero. Il MAIE ha una lunga lista di obiettivi e tutti rivendicano i nostri diritti.
Il MAIE è il braccio politico a disposizione di tutti noi. Il MAIE è il sogno di quelli che hanno lottato fino alla morte per il voto degli italiani all’estero.” Poi ha semplicemente concluso il suo intervento dicendo “IL MAIE SEI TU, SIAMO NOI!”

 

Antonella Rega

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x