giugno 1, 2012 | In: Economia e mondo produttivo, Scienze e tecnologia

Dragon apre la strada ai privati nello spazio


Venezia, 1 giu 2012 - ” E’ stato un successo al 100%” ha detto  Elon Musk, l’imprenditore sudafricano che ha fortemente voluto la missione Dragon nello spazio. Si e’ trattato del primo volo di prova dalla Terra verso la stazione spaziale internazionale in orbita terrestre, e dopo 9 giorni 7 ore e 58 minuti la Dragon ha ammarato nei pressi della Baja California ad appena un miglio da dove inizialmente era stato previsto il rientro.
Di fatto questa missione ha dimostrato che i voli “privati” sono perfettamente sicuri e possibili. Musk ha aggiunto che ora appronterà la Dragon II in grado, in pochi anni, di poter ospitare un equipaggio umano, e con dispositivi tali da poter atterrare su qualsiasi superficie come un elicottero. Fantascienza? non si direbbe vista la determinazione con la quale questa missione è stata approntata. Si è ufficialmente aperta l’era dei cargo privati anche nello spazio. (foto fonte Nasa)

Guido Rosei

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x