luglio 16, 2012 | In: Sport

Olimpiadi Londra 2012 – problemi di “reclutamento”

Londra, 16 lug 2012 - Tra i “normali” e numerosi problemi di carattere logistico ed organizzativo che incontra e risolve il comitato olimpico inglese a pochi giorni dall’inizio dei Giochi Olimpici, non ci si aspettava di dover affrontare anche quelli legati alla sicurezza. Difatti era gia’ stata affidata ad una impresa privata il servizio di sicurezza per il villaggio olimpico: si trattava di assoldare e istruire 10.000 persone. Ora sembra invece che, a causa di ritardi nell’esecuzione del contratto, non si trovino tutte le persone necessarie per effettuare questo lavoro.
Dopo il “grido d’aiuto”, la soluzione trovata è quella di trasferire al villaggio olimpico 4000 unità dell’esercito con compiti di sicurezza e polizia. Non una soluzione ideale, sia per motivi economici, sia per ” l’effetto visivo” per tutta la  popolazione di atleti, accompagnatori e visitatori in quei giorni.

Guido Rosei

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x