agosto 29, 2012 | In: Italiani nel mondo, Politica

Merlo dichiarato ” cittadino illustre della città di Còrdoba” dal sindaco Ramón J. Mestre

Rodolfo Borghese (Presidente Comites ):” Un riconoscimento per l’intera collettività italiana”
Còrdoba, 29 Agosto 2012:- “Sono felice di consegnare a Ricardo Merlo la cittadinanza onoraria di Còrdoba . La nostra città ha da oggi un nuovo illustre cittadino”. Con queste parole il Sindaco Ramon Javier Mestre ha consegnato a la cittadinanza onoraria al deputato italiano e Presidente del MAIE, on. Ricardo Merlo.
Alla cerimonia, che si è svolta nella salone principale del Municipio, lunedì 27 agosoto, hanno preso parte il vicesindaco, Marcelo Cossar, il presidente del Comites, Rodolfo Borghese e il coordinatore del MAIE di Còrdoba, Mario Borghese.

Il Presidente del MAIE, da parte sua, ha dichiarato: “Ringrazio il Sindaco Mestre e confesso di aver provato una grande emozione a ricevere un così importante riconoscimento in modo del tutto inaspettato. Per me è un onore diventare cittadino illustre di Còrdoba, una delle principali città sudamericane – la seconda città argentina, con quasi 1.500.000 abitanti e una consistente ed attiva comunità italiana”.
“Il rapporto del Presidente Ricardo Merlo con Còrdoba – ha ricordato Rodolfo Borghese, presidente del Comites – non incomincia oggi; egli da sempre si interessa alla nostra circoscrizione tutta, alla nostra collettività italiana, alle sue eccellenze, come ad esempio quelle nei settori della cultura e della formazione. Grazie al suo intervento, ad esempio, abbiamo ottenuto il riconoscimento della parità scolastica alla scuola Danti Alighieri.
Questo, di oggi, è un riconoscimento per l’intera collettività italiana “.
Piena soddisfazione è stata manifestata anche dal coordinatore del MAIE della circoscrizione consolare Mario Borghese – promotore e curatore degli incontri istituzionali e con la collettività di questi due giorni di visita dell’on. Ricardo Merlo a Còrdoba – che ha aggiunto: “Questo riconoscimento ci riempie di orgoglio e aumenta il prestigio della collettività italiana cordobesa. Noi del MAIE continuiamo a lavorare uniti per gli obiettivi comuni, perché solo grazie a un’azione coordinata di tutte le forze in campo possiamo difendere i nostri diritti di italiani e sostenere l’italianità all’estero”.
Antonella Rega

Nella foto da sin. il Vice sindaco  Marcelo Cossar, il dott. Mario Borghese (Coord. MAIE Còrdoba), l’on. Ricardo Merlo, il Sindaco Ramon Mestre e il presidente del Comites,  Rodolfo Borghese.

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x