settembre 3, 2012 | In: Italiani nel mondo, Politica

Curitiba, IV° Congresso del MAIE Brasile.Walter Petruzziello (MAIE):”L’associazionismo in Brasile avanza unito”

Curitiba 3 settembre 2012:- Sabato 1° settembre si è tenuto a Curitiba il IV° Congresso del MAIE Brasile alla presenza dei delegati nazionali del paese e di quelli dell’Uruguay e del Paraguay. L’on. Merlo aprendo i lavori, ha ringraziato la coordinatrice del Brasile, Bruna Spinelli e i  coordinatori del Brasile presenti (Rio Grande do Sul, Santa Catarina, Parará e São Paulo) e ha inviato i suoi auguri a Itamar Benedet, assente per motivi di salute.
Al Congresso era presente anche Paulino Viapana – Assessore alla Cultura dello Stato del Paraná-Brasile.
A seguire gli interventi della coordinatrice del Brasile, Bruna Spinelli e dell’Avv. Luis Molossi, coordinatore del MAIE PR, che hanno dato il benvenuto a tutti i colleghi delle altre circoscrizioni consolari, hanno ringraziato per la presenza al Congresso l’Assessore alla Cultura dello Stato del Paraná-Brasile, Paulino Viapana, e hanno indirizzato un saluto particolare a tutti i dirigenti del MAIE Brasile e a quelli intervenuti dall’estero, Remo Monzeglio dell’Uruguay e José Zanotti del Paraguay.Walter Petruzziello  ha evidenziato con soddisfazione, nel suo intervento, che si sta compiendo un’opera di ricongiungimento nell’associazionismo in Brasile: “Infatti – ha spiegato Petruzziello – il MAIE oggi rappresenta tutto l’associazionismo italobrasiliano più unito che mai. Questo è un grande successo perché la
nostra unione ci rende più forti sul territorio.“
Quindi, è venuto il momento degli interventi dei coordinatori dell’estero: Remo Monzeglio ha manifestato il suo entusiasmo per questa esperienza nel MAIE e ha invitato i presenti a partecipare al I° Congresso dell’Uruguay, che si svolgerá a breve a Punta del Este.
Josè Zanotti, che da poco ha  aggiunto alla struttura del MAIE in America Latina la realtà del Paraguay, ha illustrato la situazione della collettività italiana nel suo paese e della forte presenza dell’ associazionismo.
Natalina Berto ha parlato dei  pensionati italiani  maltrattati dal nuovo  sistema di pagamento delle banche; ha anche denunciato il fatto che i Patronati non sono stati consultati  a questo riguardo.
L’on. Ricardo Merlo ha affrontato numerose questioni. Ha illustrato l’allargamento della struttura del Movimento Associativo nelle quattro ripartizioni elettorali.E’ passato, poi, ad analizzare l’economia e la politica italiana degli ultimi mesi, parlando della crisi economica e delle novità negli schieramenti partitici in Italia.
“Ci aspettano – ha infine annunciato – tre importanti appuntamenti elettorali: le elezioni politiche, quelle dei COMITES e quelle del CGIE. Posso dirvi fin d’ora che nei prossimi Comites e CGIE  il MAIE sarà fortemente  presente con le sue liste in tutta la Circoscrizione Estero. Per noi queste due elezioni saranno tanto importanti quanto quelle politiche.
D’altra parte, Claudio Pieroni ha messo in evidenza il dibattito in Italia sull’ attuale legge elettorale e anche ha ribadito la necessitá di migliorare le leggi dei Comites e del CGIE, due istituzioni che vanno “curate, rinnovate e riformate” ha detto.
La coordinatrice nazionale del MAIE Brasile, Bruna Spinelli, ha ringraziato tutti ed evidenziato la presenza al Congresso di Natalina Berto: ” un’ importante dirigente  di San Paolo che sta svolgendo un eccellente lavoro sociale nella circoscrizione paolista.”
Presenti oltre a Bruna Spinelli e  Luis Molossi, organizzatori del congresso a Curitiba, i coordinatori Claudio Pieroni, Gianni Boscolo,  Adriano Bonaspetti,  Walter Petruzziello, Carlos Iotti, Ruggero Rosa, Remo Monzeglio, José Zanotti, Bruno Meneghello, Natalina Berto, Fabio Thon e Jose’ Alberti.

Al termine del Congresso, nel Salone principale dello stesso storico Palazzo Garibaldi, si è tenuta una cena, a cui hanno partecipato circa 200 persone, che hanno potuto incontrare personalmente l’on. Ricardo Merlo e i coordinatori del MAIE. Tra i presenti numerosi dirigenti di associazioni italiane e esponenti del governo locale.

 

Antonella Rega

Foto di  Desiderio Peron/Revista Insieme

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x