ottobre 10, 2012 | In: Scienze e tecnologia, Sport

Felix Baumgartner rimanda il tentativo di sfondare il muro del suono

Roma, 10 Ott 2012 – Ancora un rinvio per il folle volo di Felix Baumgartner che da mesi si sta preparando ad abbattere il muro del suono, lanciandosi in caduta libera da un’altezza di 36000 m.  La Red Bull Stratos, sponsor di questo tentativo di record,  ha annunciato oggi che il prossimo tentativo verrà fatto domenica 14 ottobre, sempre con l’inizio delle operazioni fissato per le 14:30 ora italiana. Le condizioni climatiche di oggi hanno reso necessario un ‘ulteriore posticipazione di questa impresa che tiene con il fiato sospeso milioni di fan. E ‘ dal  gennaio 2010  che Baumgartner sta lavorando con un team di scienziati e sponsor per tentare il record del salto più alto in caduta libera. L’obiettivo è saltare da 12o 000 piedi, attrezzato con una speciale tuta, simile a quella in dotazione agli astronauti, lanciandosi da una capsula sospesa da un pallone riempito di elio,  con l’intenzione di diventare il primo paracadutista a rompere il muro del suono oltre a superare il record di salto da più in alto con paracadute. L’impresa è stata più volte rimandata per le avverse condizioni meteorologiche.

Antonella Rega

 

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x