novembre 15, 2012 | In: Cultura e Arte

Caetano Veloso vince il grammy latino come personaggio dell’anno

Roma, 15 nov 2012 – Il personaggio dell’anno per i grammy awards latini per il corrente anno 2012 e’  Caetano Veloso. Si tratta di un big della musica brasiliana che ha da poco compiuto il settantesimo anno di età. Nativo dello stato di Bahia in Brasile nella città di Santo Amaro de Purificacao, ha ricevuto il premio ed un bacio dall’attrice Sonia Braga.
Lunghissima e prolifica la storia di questo artista: amante della musica popolare brasiliana che ha contribuito a rifondare, amico di Gilberto Gil con il quale compone una serie di indimenticabili brani di successo. E poi amante di molte altre forme di arte come ad esempio il cinema, francese ed italiano in particolare, con un film di Fellini, La Strada, che lo ispira al punto da dedicargli una canzone nel 1999. Molte altre sono state le tappe formative di Caetano nella sua vita artistica, dagli anni sessanta-settanta con le ispirazioni pop, ai momenti di prigionia politica sempre con Gilberto Gil. Ma tutto questo è storia, come si dice correntemente. Lui sa offrirci sempre la sensibilità raffinata di un osservatore sorridente e attento al momento storico che si vive, alle persone che ci sono attorno, ai dolori, alle finzioni, alla complessità dell’animo umano al quale guarda senza giudizio, raccontando concetti complicati con appassionata concretezza. Poi sul palco prende la chitarra come si accarezzerebbe un gatto, e con la sua inconfondibile voce ci racconta un’altra poesia per colorare la nostra vita, “alguma coisa acontece no meu coração…”.

Guido Rosei

 

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x