novembre 15, 2012 | In: Italiani nel mondo, Politica

Ricardo Merlo chiude il seminario di Mar del Plata “Argentina e Italia. Il nuovo scenario mondiale”

Argentina e Italia. Il nuovo scenario mondiale”. Ricardo Merlo chiude il seminario di Mar del Plata ed incontra la collettivitá locale insieme al Vicepresidente MAIE Claudio Zin. Mar del Plata, 15 novembre 2012: – Il Presidente del MAIE,  on. Ricardo Merlo, si è recato ieri a Mar del Plata, accompagnato dal vice presidente MAIE-Argentina, dott. Claudio Zin, per tenere una  lezione sulla politica italiana, nell’ambito del  ciclo di conferenze “Argentina e Italia. Il nuovo scenario mondiale”, iniziativa organizzata dal MAIE, dall’Istituto Italiano Storico e dalla Famiglia Toscana di Mar del Plata, nella sede della Federazione delle Società Italiane di Mar del Plata e zona.
Il Presidente del MAIE, di fronte ad una platea di circa 100 partecipanti al corso, ha relazionato sull’attualità politica italiana, sulla riforma degli organi rappresentativi della collettività italiana all’estero, Comites e CGIE e naturalmente sulle elezioni politiche e sul voto all’estero.Questa iniziativa, partita ad ottobre scorso, si è articolata in una serie conferenze e tavole rotonde a cadenza settimanale, alle quali hanno partecipato esponenti di spicco  del mondo culturale ed accademico di Mar del Plata.

Tra i presenti alla conferenza di ieri, vi erano:

- Prof. Rodolfo Olivera, noto docente in  Relazioni Internazionali
- Cav. Raffaele Vitiello, Presidente del Comites de Mar del Plata
- Gr. Uff. Adriano Toniut, consigliere CGIE Mar del Plata
- Felisa Pomilio, Vicepresidente Comites Mar del Plata
- Cav. Giovanni Radina, Presidente Federazione delle Società Italiane di Mar del Plata e zona
- Cav. Alfonso Vottola, Vice Presidente Federazione delle Società Italiane di Mar del Plata e zona
- Mario Giampaoli, Segretario Federazione delle Società Italiane di Mar del Plata e zona
- Marcelo Carrara, coordinatore MAIE Mar del Plata
- Vicente Arcuri, vice coordinatore MAIE Costa Atlantica
- Loredana Manca, Presidente Circolo Sardo “Grazia Deledda” – Mar del Plata
- Sergio Patruno, Presidente Centro Pugliese Marplatense
- Jorge Finochietto, Vicepresidente Famiglia Toscana – Mar del Plata

Tra i rappresentanti dei media locali e della  stampa Italo-Argentina:

- Gennaro Vottola, programma radiofonico “Sempre Giovane Italia”
- Tilde Uzquiano, programma radiofonico “Senza Confini”
- Mariana Lalanne, programma radiofonico “Italia fra noi”
- Pascual Paoletta, programma televisivo “Domenica Italiana”
- Marite Perrella, show radiofonico “Senti Molise”
- Mariana Barriomiron, programma “Dante in The Wave” radio
- Natali Di Lucente, programma televisivo “Spazio Giovane”
- Juan Carlos Demasi, rivista “Paese”

L’on.Ricardo Merlo si è complimento con i dirigenti del MAIE di Mar del Plata, Marcelo Carrara e Adriano Toniut,  per il  grande successo che ha riscosso l’iniziativa e ha ricordato che: “ Obiettivo del  MAIE è promuovere la crescita culturale e sociale della nostra collettività favorendo anche l’interscambio scientifico, produttivo e  accademico: per questo dobbiamo tutti impegnarci, ognuno con la propria competenza, in questo importante compito. Sono stato felice di vedere tanti volti nuovi ma anche tanti amici partecipare con entusiasmo alla realizzazione di queste conferenze, che sicuramente replicheremo in altre città e circoscrizioni.”
“Già a partire da maggio 2013 -ha aggiunto Marcelo Carrara – ci sarà  un altro corso per dirigenti, richiestoci da molti che non hanno potuto partecipare questa volta, mentre  potenzieremo  il progetto di interscambio culturale di studenti con l’Italia e altri Paesi con forte presenza italiana.”
Quindi, dopo aver partecipato ad una conferenza stampa con i giornalisti presenti e e rilasciato un ‘intervista alla tv principale della città di Mar del Plata, l’on. Ricardo Merlo con il dott. Zin hanno preso parte ad un incontro con la collettività italo-marplatense.

 

Antonella Rega

 

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x