febbraio 11, 2013 | In: Italiani nel mondo, Politica

Grandissimo successo dell’evento della campagna elettorale del MAIE a Buenos Aires. Ricardo Merlo: “Emozionato per la grande partecipazione”

Sabato scorso si è tenuto presso il teatro MAIPO di Buenos Aires un importante atto di campagna elettorale del MAIE.

Il teatro era completamente pieno di simpatizzanti e sostenitori del MAIE provenienti da tutta la circoscrizione consolare bonaerense, nonostante si trattasse di una data molto difficile: era il sabato dell’ultimo weekend di carnevale, nel periodo delle piene vacanze estive in sudamerica in un pomeriggio torrido, che ha registrato temperature fino a 35°.

“Invece – ha commentato l’on. Ricardo Merlo, fondatore del MAIE, evidentemente emozionato – abbiamo ricevuto una splendida accoglienza da parte della nostra collettività, che mai come in questi giorni si è mobilitata per sostenerci: non solo qui a Buenos Aires, dove io e Claudio Zin siamo residenti, ma in tutto il sudamerica, dal nord del continente, in Venezuela e in tutta l’area andina, all’Uruguay, al Brasile e qui in Argentina fino ai confini sud della Patagonia.

Ricardo Merlo che, in queste settimane di campagna elettorale, ha percorso migliaia di chilometri in Sudamerica ha aggiunto: “Devo ringraziare di cuore tutti i nostri militanti: dai nostri nonni e padri della prima emigrazione, che hanno combattuto per conquistare i nostri diritti, che vivono questo appuntamento elettorale come l’ultima delle tante battaglie; anche ai nostri ragazzi, le nuove generazioni di italiani, le nostre speranze, che hanno messo in campo tutta la loro energia, il loro entusiasmo e la loro creatività (hanno già adottato  un jingle rock – SUMATE AL MAIE – che è già una hit della nostra  RADIO Maie Mondiale) per raggiungere il nostro traguardo: vincere le elezioni e diventare il movimento politico di riferimento degli italiani residenti all’estero”.

Claudio Zin, da parte sua, alla prima elezione politica italiana, si è detto: “Entusiasta per la partecipazione di tante persone che hanno voluto testimoniare, nonostante il periodo di vacanza in Sudamerica – è tutto chiuso per le ferie estive – il loro appoggio al progetto MAIE: l’unico movimento che nasce e si sviluppa dagli italiani all’estero ed è impegnato per la difesa degli interessi degli italiani all’estero”.

In un teatro strapieno, il pubblico costituito da più di 800 persone, i due candidati hanno presentato il programma, hanno risposto alle domande e hanno ricevuto il caldo abbraccio della collettività. Tra gli ospiti dell’evento anche la conduttrice televisiva Francesca Alderisi, responsabile per il MAIE del Raccordo delle Collettività Italiane nel Mondo.

Francesca ha detto: “Sono qui per testimoniare il mio appoggio al MAIE. Non potevo far mancare il mio sostegno al Presidente Merlo e a tutti gli altri candidati di questo grande movimento politico – culturale, nato nell’associazionismo e nel volontariato, che porterà nel Parlamento la voce degli italiani residenti all’estero”.
 

Antonella Rega

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x