aprile 2, 2013 | In: Cultura e Arte, Scienze e tecnologia

VenDo anch’io, no tu no. Ebook di seconda mano?

Roma, 2 apr 2013 – La notizia non sembra neanche tale. Vendita di ebook di seconda mano? e dove sarebbe, appunto, la notizia? si tratta invece di una novità tale che, ove confermata, avrebbe un effetto a valanga nei confronti degli editori, sopratutto i piccoli. Ad oggi infatti se comprate un ebook per esempio da Amazon, in realtà state comprando un “affitto esclusivo”, ossia la copia del libro elettronico che avete scaricato e’ data solo a voi e nessun altro.
Se fosse possibile invece vendere questa copia, come il colosso Amazon intende ammettere tramite il suo nuovo brevetto, ad un prezzo ovviamente piu’ basso del nuovo scaricato sul suo sito, si darebbe vita ad un colossale giro di scambi in cui il consumatore non andrebbe quasi piu’ a comprare copie nuove dei libri ma ricercherebbe ovviamente copie “usate” ad un prezzo decisamente minore. Per essere piu’ chiari ancora, se oggi un editore mettesse in vendita un ebook, sempre che il brevetto Amazon venisse confermato, avrebbe la nefasta possibilità di venderne una sola copia in quanto quella stessa (che in quanto digitale non si “rovina” mai) potrebbe essere scambiata e rivenduta infinite volte.
A questo punto si sono mossi i colossi dell’editoria e delle associazioni consumatori, mentre Amazon si lecca i baffi comunque andrà la disputa. Tra i due litiganti infatti, il sito di vendite on line avrebbe solo e soltanto da guadagnarci alla pari ovviamente di tutti i consumatori.

Guido Rosei

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x