maggio 16, 2013 | In: Italiani nel mondo, Politica

Presentata dal MAIE una PDL per la promozione della ristorazione italiana nel mondo: On. Merlo:” I nostri ristoratori motori dell’eccellenza dell’Italia nel mondo”

Roma, 16 maggio 2013: -E’ stata presentata alla Camera dei deputati dall’on. Ricardo Merlo (MAIE)  una proposta di legge riguardante la tutela e la promozione della ristorazione italiana nel mondo. Alla stesura del testo che riprende un progetto che parte dalla base di quelli presentati  della sen. Rebuzzi e del sen. Pollastri, ha collaborato il dott. Ugo Raffa, esperto di   made in Italy.

“Questa proposta di legge si propone di istituire la certificazione  di “ristorante italiano” all’estero partendo dalla considerazione che i nostri ristoranti sono un importante motore per la promozione dell’eccellenza dell’Italia nel mondo – ha precisato il Presidente del MAIE, on. Merlo, aggiungendo – Per questo abbiamo ritenuto opportuno presentare questa pdl  per tutelare i nostri ristoranti italiani dalle contraffazioni, e soprattutto per valorizzarli visto l’effetto che producono di promozione  dell’ enogastronomia italiana nel mondo.

Con questa  pdl si istituisce,  altresì, un “comitato per la tutela e la promozione della ristorazione italiana nel mondo” con  compiti che vanno dal conferimento del riconoscimento di  ristorante italiano” alla promozione di azioni legali nei confronti delle contraffazioni e dell’ abuso delle insegne e del titolo “italiano”,  al recupero, allo studio e alla salvaguardia delle tradizioni enogastronomiche nazionali e alla promozione di accordi per la razionalizzazione delle forniture di prodotti alimentari di origine e produzione nazionale ai ristoranti italiani nel mondo.

 

Antonella Rega

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x