dicembre 4, 2014 | In: Italiani nel mondo, Politica

USEI E PD votano a favore dei tagli contro gli italiani all’estero

Roma, 4 dic 2014 – E’ un paradosso, e una tristezza infinita, che  deputati eletti all’estero abbiano votato la fiducia ad un governo mentre presentava una finanziaria che fra l’altro taglia 75 milioni ai patronati, che quindi offriranno meno servizi ai pensionati italiani all’estero e taglia il 20% delle risorse per il  personale delle scuole italiane. Senza parlare di quanto di negativo ha fatto finora questo governo, dal progressivo smantellamento della rete diplomatico-consolare alla chiusura di istituti di cultura al pasticcio delle elezioni dei Comites.
Ha votato a favore l’On. Renata Bueno eletta in Sud America con l’USEI di Sangregorio, che non aveva neppure l’obbligo della disciplina di partito alla quale si sono invece piegati i deputati del PD Porta, La Marca, Farina, Fedi e Garavini che, seduta accanto all’oratore del PD che annunciava il voto a favore ed è balzata in piedi applaudendo freneticamente.
Il massimo dell’eroismo dei deputati Mario Caruso e Fucsia Nissola di Per l’Italia, e quindi facenti parte della maggioranza governativa, è stato quello di non presentarsi in aula al momento del voto.
Di fronte a questi fatti, è difficile che venga accolto l’appello lanciato dell’On. Ricardo Merlo, che ha votato contro:  “Noi rappresentanti degli italiani all’estero dovremmo unire le nostre voci e i nostri voti per dire tutti insieme NO a questi tagli. Il mio auspicio è che, quando arriverà al Senato, tutti gli eletti all’estero si uniscano a noi in questa battaglia e abbiano la forza di opporsi a questa manovra. Che pensino più ai nostri connazionali nel mondo che alle segreterie politiche di Roma. Solo così potremo sensibilizzare un governo finora insensibile ai nostri richiami, che ci ignora: un governo che, dopo le chiusure di ambasciate, consolati e istituti di cultura, continua a penalizzarci con questa pessima legge di stabilità”.

da L’Italiano

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x