dicembre 12, 2014 | In: Italiani nel mondo, Politica

Il MAIE invitato come osservatore al Congresso del PDE

Il MAIE invitato come osservatore al Congresso del PDE (Partito Democratico Europeo).Presidente Merlo: “Il MAIE una forza politica ormai riconosciuta a livello europeo”

Mercoledì 10 e giovedì 11 dicembre a Bruxelles , nella sede del Parlamento Europeo, si è tenuto il Sesto Congresso del PDE a cui ha partecipato anche il MAIE, come osservatore. Il presidente del Movimento che rappresenta gli italiani all’estero, on. Ricardo Merlo, si è detto molto soddisfatto di essere stato invitato a questo importante appuntamento politico.
” Il MAIE – ha dichiarato Merlo –  è una forza politica riconosciuta ormai anche a livello europeo. Abbiamo saputo costruire e rafforzare la nostra identità, come rappresentanti e difensori dei diritti degli italiani nel mondo: questo è il nostro grande patrimonio, che ci legittima oggi come interlocutori e credibili portatori di proposte politiche, sia in Italia che in Europa.” Anche se da una posizione critica, soprattutto nei confronti della politica economica e monetaria europea, il Presidente Merlo ha delegato il giovane Deputato, on. Mario Borghese, a rappresentare il MAIE al congresso di Bruxelles, nella veste di osservatore.

Il partito di Bayrou e Rutelli ha molto gradito la partecipazione del rappresentante MAIE che ha potuto confrontarsi direttamente con i colleghi europei su temi dell’ attualità politica.L’on. Borghese, nel suo intervento, ha ringraziato per l’invito e ha portato il saluto del Presidente, presentando il Movimento associativo e le sue attività. 80 i delegati  dei partiti membri del PDE che hanno  discusso sulle necessità urgenti per l’Europa, per soddisfare le aspettative dei cittadini europei. Il PDE in questo Congresso ha rinnovato il suo sostegno alla Commissione europea presieduta da Jean – Claude Juncker, che è intervenuto per un saluto e che ha appoggiato “la risoluzione adottata dai delegati”, che ha detto di considerare “una sintesi delle  mie convinzioni di base. ”

 

 


I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x