giugno 24, 2015 | In: Economia e mondo produttivo, Scienze e tecnologia

E’ un orologio, no uno smartphone, no… è Apple Watch

Roma, 24 giu 2015 – Sempre più funzioni, sempre più possibilità, sempre più… dipendenza nostra dai nuovi dispositivi digitali che, dicono, ci facilitano la vita. Esce anche per l’Italia Apple Watch un dispositivo wearable, ossia indossabile, che si mette al polso proprio come un orologio ma che svolge differenti funzioni. Bello da vedere (e questo per il marketing è importantissimo) svolge le sue funzioni senza grossi problemi (e questo per noi utilizzatori è importantissimo…) riesce ad interfacciarsi con qualsiasi altro dispositivo Apple in modo da poter mettere a disposizione del suo utente una accresciuta multi-funzionalità e la possibilità di utilizzare le app del vostro iphone.

Tutto bello allora? forse si se avete quei 1000 euro in più da spendere per rendere la vostra vita sempre più “cool”. Forse meno se vi da’ fastidio avere al polso qualsiasi aggeggio e se vi turba sapere che la sua ricchezza di sensori biometrici potrebbe dare la possibilità ai vari grandi fratelli sparsi per il mondo digitale, di conoscervi sempre di più nel vostro intimo. Est Apple in rebus.

Guido Rosei

I commenti sono chiusi.

-->
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x