Archivio di ‘Senza categoria

Roma, 26 nov 2016 - L’altro giorno, il giorno del ringraziamento, mi sono chiesto chi avrei dovuto o potuto ringraziare. Oggi ho letto che Castro è morto…
Non ho fatto la rivoluzione di Castro, e neanche sono uno storico che ne ha studiato le vicende. Sono certo però che per molti ragazzi della mia generazione la Cuba del Che e di Fidel, ha significato una esemplificazione o meglio la possibilità di una società diversa dal modello che avevamo attorno.
Oggi come allora nelle nostre vite abbiamo muri che in questi giorni stanno diventando sempre più alti. Gli eroi che tentano di buttarne giù almeno una parte stanno scomparendo, parlo degli artisti e dei visionari in genere, razze in via di estinzione.
Ma sono proprio loro quelli che hanno creato e creano le crepe in quei muri e che, per dirla come Leonard Cohen, permettono a tutti di vedere che dall’altra parte vi è luce.
Bene, il mio ringraziamento va a tutti loro! Hasta la vicoria siempre

 

Guido Rosei

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x